COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Stampa

Salvatore Annaloro - 20 Gennaio 1962

Scritto da Maurizio. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

Dove sta la verità, un istante e un’alba ancora per distinguerla”, così  comincia “20 gennaio 1962”, il singolo con cui debutta musicalmente il poliedrico Salvatore Annaloro, cantautore calabrese; un esordio all’insegna di una semplice profondità, con parole semplici e contenuti profondi.

Un brano scritto da Annaloro, Albanese, Campolo che consiste in un racconto, velato di malinconia, rabbia e voglia di reagire, tratto da una storia vera “non raccontata”. ll brano, non intende rivelare in cosa consista questa tragedia attraversata, un  atteggiamento riservato per il proprio dolore.

Un male personale che viene rivisitato come una sofferenza che unisce la comunità, sfiduciata dalle istituzioni in cui fino ad oggi ha cercato rifugio, e che oltrepassa la rassegnazione ed il lamento.

Si riparte sempre dalle cose semplici” asseriscono gli autori, dalla forza che mettiamo per portare avanti un progetto; il brano è una pausa di riflessione che” ci concediamo nella nostra vita, è un momento in cui riscopriamo il passato che ci fa ricordare cosa siamo ”.

Stampa

In uscita il nuovo atteso album dei RHumornero " Il Cimitero dei Semplici"

Scritto da Sabrina. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

“Il Cimitero dei Semplici” è il secondo lavoro di inediti della band toscana RHumornero, in uscita il prossimo 15 ottobre.

E’ un disco di disillusioni, di sogni mancati, di realtà che cadono come macigni nel nostro presente e che ci portano senza mezze misure di fronte alle nostre ossessioni più nascoste.

La prima parte dell’album narra di discariche, di gas tossici, del dio denaro, di un presente che era il futuro dei nostri predecessori dei nostri padri e delle nostre madri dell’impossibilità  di creare un futuro come l’avevamo sognato da bambini.

La realtà ci cade addosso dall’alto e ci rende meno sognatori  e anche meno stupidi. Schiavi dei nostri desideri e delle nostre necessità, bisognosi dell’inutile ci si risveglia pronti al peggio più grandi, più maturi e in completa disillusione.

La seconda parte del disco parla di alberi genealogici , reincarnazioni, esorcismi,  ricordi lontanissimi che si credevano persi, funerali , per finire con il brano che da il titolo al disco che descrive una specie di biografia di tutti noi fino all’elaborazione di un lutto. I libri di Alejandro Jodorowsky  hanno ispirato i testi del disco.

Stampa

MArteLive Festival 2011 – beta edition presenta Angelo Mai: 4 giorni tra musica cinema e progetti speciali

Scritto da Irene. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

GUEST: Dellera, Il Genio, Rodrigo D’Erasmo, Orchestraccia, Corveleno, Bestie rare e Alice Rohrwacher
Dal 12 al 15 ottobre 2011 - Angelo Mai – via delle Terme di Caracalla 55b – Roma

Quattro serate tra musica, cinema e progetti speciali del MArteLive Festival 2011 – beta edition all’Angelo Mai che diventa una delle location principali dell’XI edizione dello spettacolo totale che quest’anno cambia format affiancando alla multidisciplinarietà, che lo contraddistingue da sempre, la dislocazione spazio temporale con altre 10 location coinvolte in contemporanea a Roma dal 12 al 15 ottobre.
L’Angelo Mai sarà attivo insieme a MArteLive per tutti e quattro i giorni del festival e vedrà anche la complicità del Teatro Valle Occupato. 

IL PROGRAMMA
12 ottobre – L’ottobraccia romana
con Orchestraccia, Corveleno, Bestie rare
L’urgenza, la poesia urbana, il ballo in mezzo alle macerie, il folk punk delirante, la poesia in versi, la poesia con la cassa in 4, l’800 romano che incontra il rock. Storie e canzoni d’ottimismo e riscatto, di ribellione e danze deliranti. Quando la lucida follia è legittima difesa. 

13 ottobre – C come Cinema
con Alice Rohrwacher
h 19.30 proiezione del film CORPO CELESTE (Ita, 2011, col, 100’)
a seguire incontro con l’autrice e proiezione di un film a sua scelta
C come Cinema è un momento di incontro.
Tra noi che il cinema lo amiamo. Tra noi e un/una regista che ha voglia di incontrare i nostri sguardi e le nostre domande. Tra un film che l’artista presente ha creato e un film che per un motivo segreto ha semplicemente amato.
E poi quello che succede lo capiremo di volta in volta davanti allo schermo. Le serate di C come Cinema saranno allietate anche dai piatti prelibati della Cucina della Repubblica dei Desideri.

Stampa

MArteLive Festival 2011 - beta edition

Scritto da MArteLive. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

600 artisti, 10 location e 22 organizzazioni coinvolte – il più grande raduno di artisti in Italia nel 2011

Alpheus, Angelo mai, Animal Social Club, Brancaleone, Caffè letterario, Contestaccio, Init, Locanda Atlantide, Teatro delle Maschere e Via Asiago Live

 

Nonostante le grandi difficoltà incontrate e l’attuale silenzio delle istituzioni, nascoste dietro la bandiera della crisi, lo staff e la fitta rete di locali, artisti e operatori del settore guidati da MArteLive hanno messo in piedi una programmazione ricchissima che renderà i 4 giorni dal 12 al 15 ottobre 2011 a Roma uno dei momenti più esaltanti della stagione appena iniziata.

L’edizione 2011 di MArteLive è una beta edition anti-crisi che guarda avanti e sperimenta in vista di un evento di maggior respiro e più europeo in preparazione per il 2012. Tra le grandi novità il passaggio da 3 a 4 giornate e il coinvolgimento per la prima volta di ben 10 location e oltre 22 organizzazioni che realizzeranno centinaia spettacoli con oltre 600 artisti scelti in tutta Italia e ospiti internazionali.

L’Alpheus come di consueto ospiterà il 12 e 13 ottobre l’evento principale e multi-disciplinare con oltre 200 artisti e 16 sezioni artistiche, mentre le altre nove location ospiteranno eventi speciali e di genere.

Stampa

Dellera and The Judas in concerto all'Angelo Mai

Scritto da Irene. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

Dellera and The Judas in concerto all’Angelo Mai

 

Presentazione ufficiale di Colonna Sonora Orginale, primo album da solista per Dellera. In concerto sabato 14 ottobre all’Angelo Mai per le Finali nazionali di MArteLive

 

 

Sabato 14 ottobre – Angelo Mai – via delle Terme di Caracalla – Roma

 

Per informazioni e aggiornamenti sul prezzo dei biglietti :www.robertodellera.com

 

Sabato 14 ottobre Dellera presenterà all’Angelo Mai di Roma, in occasione delle finali nazionali MArteLive, il suo primo lavoro da solista: Colonna Sonora Originale. Sarà il primo concerto romano in cui Dellera presenterà al pubblico i brani di Colonna Sonora Originale.  Lo accompagnano  Milo Scaglioni, Paolo Mongardi, Andrea Garbo e Rodrigo D’Erasmo.

Stampa

video ufficiale "Un Passo Un Dubbio"

Scritto da STEELA. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

STEELA Dalle ceneri della reggae band Salento Roots Project nascono gli Steela: Moreno Turi ci mette la voce, Emanuele “Sciampy” Carcagni la chitarra, Donatello “Cusci” Vitto ed Errico “Ruspa” Carcagni sinth, tastiere e cori, Valerio “V.Bass” Greco il basso e Antonio “Dema” De Marianis la batteria. Fin dall’inizio non sono gli unici ad accorgersi che sta succedendo qualcosa di speciale: Madaski (Africa Unite) da bravo dubmaster, e Max Casacci (Subsonica), fondatore dell’etichetta Casasonica, nel 2006 diventano ostetriche artistiche di un felice parto naturale, il disco di debutto “I Livello“. I videoclip dei due singoli, “Giostre” ed “Oju Cu Cantu” realizzati dal regista Riccardo Struchil, entrano in rotazione sulle principali emittenti televisive. Il suono giamaicano ce l’hanno nel sangue, ma cercano altro; e sotto le Alpi trovano una scena elettronica sincronizzata con il meglio della mappa internazionale, i club che lungo il Pò rendono digitali le notti d’inverno, il sapore d’Europa. Del crocevia permanente di emozioni fa parte anche l’incontro con Raiz (Almamegretta), che nel 2008 li sceglie per preparare il tour in cui lo accompagneranno come backing band fino in Germania, al Primo Maggio romano ed alla trasmissione SCALO 76 assieme a Lucio Dalla. Nel 2009 iniziano la pre-produzione del loro secondo lavoro discografico, prima da soli e poi sotto la guida di Casacci e Madaski.

Stampa

Grande attesa per il nuovo album dei Jesus Was Homeless

Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

Aspettando il nuovo album The Message

I Jesus Was Homeless tornano il 31 ottobre con l’EP Violet Line

Li avevamo conosciuti nel 2009, dopo il successo in Giappone, e ora a distanza di due anni, apprezzati da critica e pubblico in tutta Europa, i JESUS WAS HOMELESS tornano sulle scene il 31 ottobre 2011 con “Violet Line” l’EP singolo che anticipa il nuovo album: “The Message”.

Capitanato da Tiziano Rizzuti uno dei gruppi più apprezzati della scena alternative nostrana torna così con i nuovi brani all’insegna di un sound d’impatto, rock e contaminato e al tempo stesso forte di accattivanti melodie e influenze elettroniche.

Senza smentire la qualità del primo album The Landing (“Un album che porta con se’ concetti profondi e di innegabile rilievo”, Rock Sound, “Una melodia energetica capace di conquistare al primo ascolto” Rumore) con Violet Line i Jesus Was Homeless confermano di saper miscelare la ruvidezza del rock, con le sperimentazioni elettroniche, il tutto in attesa di scoprire l’intero contenuto di un secondo album che si prospetta maturo e pronto per il grande pubblico.

Dal 2009 a oggi, infatti, i Jesus Was Homeless di “strada” (in ogni senso...) ne hanno fatta tanta, proponendo live all’estero –tra cui la partecipazione all’Hit Week di Los Angeles, rappresentando la nuova musica e la cultura italiana negli Stati Uniti - ma anche affermandosi in Italia, diventando sigla ufficiale di Social Network, su RAI DUE.

In attesa di scoprire per intero “THE MESSAGE” il primo appuntamento è il 31 ottobre con l’EP Violet Line.

 

Stampa

Festival Estivo 2012 - Aperte le iscrizioni

Scritto da Alex . Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

Lo scorso anno il festival è stato patrocinato dal Parlamento Europeo, dal Governo Italiano Ministro della Gioventù, Ministro del Turismo, dalla  Provincia di Livorno e dal Comune di Piombino.
 

Media Partner Ufficiale2011 : CANALE ITALIA


Aperte le iscrizioni europee per partecipare al Decimo Festival Estivo - Tuscany International Festival, fiore all'occhiello del Comune di Piombino ed evento musicale d’importanza internazionale che si impegna a dar voce ai giovani artisti emergenti.

Ormai ritenuto tra i più importanti d'Italia, ha come segreto proprio la semplicità ed il lavoro costante di tutta l'organizzazione.

Ricordiamo che dalla manifestazione sono usciti nomi come Fabrizio Moro, Il Migno (adesso in classifica in molte radio Italiane con Valeria Rossi), Brooke Borg (presente nella Hit Chart inglese e in tour con Tony Maiello lo scorso anno) e molti altri.

 

Stampa

SABATO 8 OTTOBRE - PAOLO BENVEGNU' IN CONCERTO ALL'ARCI TAMBOURINE

Scritto da Ufficio Stampa. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

SABATO 8 OTTOBRE

PAOLO BENVEGNU' IN CONCERTO ALL'ARCI TAMBOURINE di SEREGNO (MB) H 21.30 - Ingresso 12€ con tessera Arci

Le labbra e l'EP 500, usciti tra il 2008 e il 2009, hanno fatto fare a Paolo Benvegnù (ex SCISMA) un notevole salto di notorietà. "Un album con tutti i crismi del capolavoro" aveva detto Repubblica, mentre Rolling Stone si era espresso così: "Undici brani che rasentano la perfezione". A inizio 2009 Benvegnù ha preso parte al progetto/compilation Il paese è reale degliAfterhours mentre il suo tour ha toccato palchi prestigiosi come quello diPiazza san Giovanni a Roma il Primo Maggio, come il main stage di Italia Wave, senza dimenticare una serie di innumerevoli date nei club, culminata a Dicembre 2009 con il concerto al Circolo degli Artisti di Roma, da cui è nato il live album DISSOLUTION, uscito nel 2010 e contenente il singolo Io e il mio amore programmatissimo su Mtv, Deejay Tv, RadioRai, che ha definitivamente consacrato Benvegnù come uno dei più rilevanti nomi della scena italiana. Al Tambourine Benvegnù porta le canzoni del suo ultimo lavoro , Hermann, già acclamato dalla critica come un capolavoro.

Stampa

Roma Suona Funk: “black music for the people”

Scritto da Irene. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0

MArteLive Festival 2011 – beta edition
presenta

Roma Suona Funk: “black music for the people”

MArteLiveFestival 2011 in collaborazione con Exotique ed un'inedita Djs connection composta dalle crew di SuperFunk!, FunkPope (Sweat Drops) e Soul Kitchen per un evento speciale alla Locanda Atlantide From 70's Funk N' Disco To Afro & Caribe Sounds

 

Locanda Atlantide – Via dei Lucani 22/b (San Lorenzo) – Roma Ingresso h 22_7€/ 5€ dopo le 01:00 –

Info 06/44704540

 

Roma Suona Funk è un nuovo progetto nato dalla collaborazione di più realtà delle scena romana e si inserisce all’interno del fitto cartellone di eventi MArteLive Festival 2011 – beta edition. L’edizione 2011 di MArteLive, infatti, sarà una beta edition che guarda avanti e sperimenta in vista di un evento di maggior respiro e più europeo in preparazione per il 2012. Quest’anno alla multidisciplinarietà che contraddistingue da sempre lo “spettacolo totale” si aggiungie la dislocazione spazio temporale con altre 7 location coinvolte in contemporanea in tutta Roma.