COMUNICAZIONE: Non inviate comunicati via email (anche perchè è disattivata... momentaneamente) perchè nessuno li pubblicherà per voi. Se volete pubblicare dei contenuti su questo sito registratevi seguendo l'apposita procedura. Ognuno può pubblicare i propri contenuti ma attenzione a cosa pubblicate e come (non mettete immagini troppo grosse). Gli account che creano problemi saranno rimossi.

Vi chiediamo anche di fare attenzione a come si presenta una news. L'occhio vuole la sua parte... Aggiungete il leggi tutto.

 

Stampa

MArteLive Festival 2011 – beta edition presenta Angelo Mai: 4 giorni tra musica cinema e progetti speciali

Scritto da Irene. Posted in News/Comunicati

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

GUEST: Dellera, Il Genio, Rodrigo D’Erasmo, Orchestraccia, Corveleno, Bestie rare e Alice Rohrwacher
Dal 12 al 15 ottobre 2011 - Angelo Mai – via delle Terme di Caracalla 55b – Roma

Quattro serate tra musica, cinema e progetti speciali del MArteLive Festival 2011 – beta edition all’Angelo Mai che diventa una delle location principali dell’XI edizione dello spettacolo totale che quest’anno cambia format affiancando alla multidisciplinarietà, che lo contraddistingue da sempre, la dislocazione spazio temporale con altre 10 location coinvolte in contemporanea a Roma dal 12 al 15 ottobre.
L’Angelo Mai sarà attivo insieme a MArteLive per tutti e quattro i giorni del festival e vedrà anche la complicità del Teatro Valle Occupato. 

IL PROGRAMMA
12 ottobre – L’ottobraccia romana
con Orchestraccia, Corveleno, Bestie rare
L’urgenza, la poesia urbana, il ballo in mezzo alle macerie, il folk punk delirante, la poesia in versi, la poesia con la cassa in 4, l’800 romano che incontra il rock. Storie e canzoni d’ottimismo e riscatto, di ribellione e danze deliranti. Quando la lucida follia è legittima difesa. 

13 ottobre – C come Cinema
con Alice Rohrwacher
h 19.30 proiezione del film CORPO CELESTE (Ita, 2011, col, 100’)
a seguire incontro con l’autrice e proiezione di un film a sua scelta
C come Cinema è un momento di incontro.
Tra noi che il cinema lo amiamo. Tra noi e un/una regista che ha voglia di incontrare i nostri sguardi e le nostre domande. Tra un film che l’artista presente ha creato e un film che per un motivo segreto ha semplicemente amato.
E poi quello che succede lo capiremo di volta in volta davanti allo schermo. Le serate di C come Cinema saranno allietate anche dai piatti prelibati della Cucina della Repubblica dei Desideri.